Cessione del quinto più conveniente: come trovarla

Una delle forme di finanziamento più richieste del momento è la cessione del quinto, pensata per i dipendenti pubblici e privati con contratto a tempo indeterminato e per i pensionati. E’ una soluzione per molti versi vantaggiosa e può esserlo ancora di più se scopri come trovare la cessione del quinto più conveniente.

E’ un prestito personale non finalizzato a tasso fisso, la cui rata mensile non può superare un quinto della pensione o della busta paga. Il piano di ammortamento ha una durata che va da un minimo di 24 ad un massimo di 120 mesi. Il prestito è garantito dalla trattenuta diretta in busta paga o pensione e può essere concesso anche a cattivi pagatori e protestati

Non richiede particolari garanzie ma è obbligatoria la stipula di una polizza assicurativa sul rischio vita (per i pensionati) e impiego (per i lavoratori).

Oggi, il sistema più rapido e comodo per cercare e trovare la proposta più conveniente di un prestito con cessione del quinto è dato dai comparatori online come facile.it o segugio. Questi comparatori consentono di individuare le migliori proposte sul mercato del credito e di effettuare preventivi online

L’alternativa è recarsi presso la filiale di una banca affidabile o richiedere una consulenza prestiti online presso una finanziaria o fare richiesta online con una finanziaria online e discuterne con un consulente.

Scopri come fare.

Richiedere una cessione del quinto: quali elementi valutare?

L‘importo del prestito con cessione del quinto può variare in base ai seguenti fattori:

  • età anagrafica;
  • condizione lavorativa del richiedente: la posizione migliore è quella dei dipendenti pubblici, statali e privati all’interno di un’azienda solida e affidabile;
  • nessun altro debito pregresso;
  • durata del piano di ammortamento (da 24 a 120 mesi);
  • tassi TAN E TAEG applicati che, di solito, sono agevolati, migliori rispetto ad altri prestiti personali. Tra i due, l’indicatore più importante è il TAEG che rappresenta il costo reale del finanziamento ed include anche le spese accessorie, di segreteria e copertura assicurativa;
  • offerte del momento.

Il primo consiglio che ti diamo è questo: verifica che il tasso d’interesse proposto sia al di sotto della soglie dei TEGM (tassi effettivi globali medi) noti anche come tassi antiusura

Per conoscere il TAEG, chiedi il modulo SECCI che riporta l’effettivo costo del prestito, comprensivo di tutte le spese (spese bancarie, costi di mediazione, spese assicurative, ecc.) e del tasso d’interesse.

Ricorda anche che puoi richiedere una copia del contratto prima della firma senza impegno.

Come trovare la cessione del quinto più conveniente online

Comparatori online possono, in alcuni casi, essere molto utili per trovare la soluzione più conveniente per te. Come funzionano?

Basta compilare il modulo anonimo in una manciata di secondi, confrontare le offerte disponibili e richiedere online la preapprovazione gratuita e senza impegno.

Oltretutto, all’interno dei comparatori online vengono pubblicati periodicamente articoli sulle migliori offerte periodiche, alle condizioni più convenienti sul mercato per lavoratori e pensionati in termini di TAEG, TAN, spese d’istruttoria (talvolta, azzerate), spese di intermediazione e gestione pratica, oneri erariali (ridotti), numero ed importi delle rate mensili.

Come trovare la soluzione migliore rivolgendosi ad un consulente

C’è chi preferisce fissare un appuntamento in banca per parlare con un consulente dell’istituto di credito che considera più affidabile. 

Il vantaggio di discutere a quattr’occhi con un consulente è che l’intermediario potrà avanzare specifiche proposte, modulate in base alle esigenze personali del richiedente, alle sue possibilità, per preparare un piano personalizzato

Per ‘banca affidabile‘ s’intende un istituto di credito che eroga prestiti rispettando i TEGM offrendo soluzioni su misura del cliente. Sarà anche più facile gestire le pratiche burocratiche con il supporto del consulente bancario, reperire informazioni e moduli, soprattutto per chi non ha familiarità con gli strumenti digitali.

Tutte le banche offrono la combinazione di servizi web e in presenza per sfruttare i vantaggi di entrambe le modalità.

, , , ,

About Jacqueline Facconti

Laureata in Economia Aziendale e in Strategia, Management & Controllo con 110 e Lode presso l’Università di Pisa, redattrice e collaboratrice editoriale per vari blog e siti Economici e Business
View all posts by Jacqueline Facconti →